Domenica, 22 Aprile 2018
Accedi Registrati

Login to your account

Username
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name
Username
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *

http://www.agescicapua4.it/images/foto_papa.JPeG

Piazza San Pietro dipinta d'azzurro...

IL CAPUA 4 C'ERA !!!!!!!!!!
Il 23 ottobre 2004 quarantamila scout dell'Agesci e del Masci, a Piazza San Pietro a Roma, hanno incontrato il Papa per festeggiare con Lui i 30 anni dell'Agesci. In questa straordinaria occasione tutti insieme per la prima volta, lupetti, coccinelle, guide, esploratori, rover, scolte, capi e adulti scout hanno rinnovato la loro promessa scout per esprimere non solo la fedeltà all'Associazione, ma anche l'adesione piena al Vangelo e l'impegno di testimoni convinti di Cristo e soggetti attivi nella nuova evangelizzazione.
Il nostro gruppo era presente in tutte le sue componenti e l'esperienza che ne ha riportato è stata definita da tutti straordinaria. Dalle conclusioni dei ragazzi, infatti, trascriviamo i seguenti brani.
Salvatore, lupetto: "...ero emozionantissimo quando sono entrato in Piazza San Pietro col mio branco. Non avevo mai visto tanti scout tutti insieme. I colori dei fazzolettoni sembravano i colori dei fiori di un grande prato azzurro...Il papa non mi pareva stanco, ma molto felice di stare con noi."
Ilaria, guida: "...quando il papa è venuto fuori c'è stata un'ovazione e lo sventolio di migliaia di strisce colorate. In quel momento ho pensato a Gesù, a come doveva essersi sentito quando entrò a Gerusalemme e la folla lo acclamava...Per tutta la mia vita, io questo giorno non lo dimenticherò mai."
Raffaella, scolta: "Ho ascoltato il discorso del papa con molta attenzione e ho capito che noi giovani abbiamo davvero il compito di provare a cambiare il mondo, con il nostro impegno nel sociale e la nostra testimonianza di fede. In particolare mi è piaciuto quando il Santo Padre ha sottolineato che per noi scout l'impossibile deve diventare possibile. Quante volte, infatti, davanti ad un ostacolo o ad un'impresa difficile ci arrendiamo pensando di non esserne capaci? Da oggi in poi, io per prima farò in modo che la parola impossibile sia eliminata dal mio vocabolario..."
Gianmarco, capo: "E' da poco che faccio parte dell'Agesci e di dubbi ne ho tanti: Sarò all'altezza di educare dei ragazzi? Riuscirò ad essere veramente di esempio per qualcuno? Sarò in grado di pormi come un punto di riferimento significativo?...Prima dell'incontro con il Santo Padre avevo un po' di timore per la strada che ho scelto di intraprendere. Ma poi, quando Lui è passato con la sua papamobile vicinissimo a me, e ho visto il suo volto scavato, ma la serenità del suo sguardo e la gioia che emanava ho capito che mai scelta è stata più giusta nella mia vita. Mi impegnerò a diventare il miglior capo possibile per i miei ragazzi e lo farò soprattutto per amore di Dio..."


Pubblichiamo il documento finale della ”Carta del Coraggio” elaborato e votato a San Rossore durante la Route Nazionale, che raccoglie il ...
Read more
I primi iscritti del gruppo Capua 4 nel settembre 1987, furono due guide: TIZIANA E MARIAPIA CARAMIELLO.  Le prime promesse furono fatte dal ...
Read more
La storia del Capua 4“ La quercia fu un tempo una ghianda…”Ricordo uno ad uno i volti di quelle ragazze, le prime guide del gruppo. Anche se ...
Read more
I colori del nostro foulard furono scelti dopo lunghe riflessioni sul significato che tali colori dovessero rappresentare. I primi capi del ...
Read more
Piazza San Pietro dipinta d'azzurro... IL CAPUA 4 C'ERA !!!!!!!!!!Il 23 ottobre 2004 quarantamila scout dell'Agesci e del Masci, a Piazza San ...
Read more
Prev Next

Calendario Appuntamenti

Aprile 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Dove siamo

Contattaci

Email:
Oggetto:
Message: